Image_alt_Country

SPEDIZIONE GRATUITA

su ordini superiori a 30 €

Da cosa è composto un taglierino antinfortunistico?

Ogni taglierino antinfortunistico possiede due componenti principali: l’impugnatura e la lama. In passato, quando i fabbricanti erano alla ricerca di metodi più sicuri per tagliare, erano soliti riprogettare l’impugnatura per ridurre l’esposizione della lama. Non a caso, le tabelle che classificano i taglierini a seconda della sicurezza dell’impugnatura vengono utilizzati in tutto il settore industriale. Questo approccio rappresenta una comprensione limitata della sicurezza. Concentrarsi esclusivamente sull’impugnatura tralascia la domanda fondamentale: “Cosa potrebbe ferirvi, l’impugnatura o la lama?”

Qui esaminiamo le caratteristiche che differenziano un comune taglierino da un cutter antinfortunistico. Sottolineamo degli aspetti sulla sicurezza dell’impugnatura spesso eccessivamente considerati, oltre che le caratteristiche che rendono le lame di sicurezza in ceramica Slice uniche nel loro genere.

L’impugnatura del taglierino antinfortunistico

I fabbricanti dei cutter di sicurezza industriali tradizionalmente considerano l’esposizione della lama il rischio principale da affrontare. Sia che la lama metta in pericolo l’utilizzatore durante il taglio o venga lasciata aperta pronta a ferire un ignaro collega, è sempre colpa dell’esposizione. Vi sono due caratteristiche correlate al design dell’impugnatura che rendono i taglierini meno pericolosi: la forma dell’impugnatura e i meccanismi di ritrazione della lama.

La forma dell’impugnatura

I fabbricanti di taglierini hanno sviluppato delle impugnature a forma di uncino che proteggono la mano dell’utilizzatore dalla superficie di taglio della lama. Questa forma è efficace per tagliare dello spago o del nastro, tuttavia non è adatta a tutte quelle applicazioni in cui il materiale da tagliare non passa dentro l’area dell’uncino. Lo stesso problema si verifica con tutti i cutter di sicurezza dotati di lama incassata.

Slice progetta tenendo a mente la sicurezza. La nostra impugnatura a forma di J pluri-premiata, utilizzata nella nostra linea di taglierini per cartone, fa da guida durante il taglio mentre protegge la mano dell’utilizzatore da graffette o altri pericoli.

Il taglierino manuale per cartone Slice 10400 è più ergonomico e sicuro dei comuni cutter antinfortunistici
L’impugnatura del taglierino per cartone Slice è più sicura ed ergonomica delle impugnature tradizionali.

I meccanismi di ritrazione

I meccanismi di ritrazione sono delle innovazioni chiave che consentono di ridurre l’esposizione della lama mentre lo strumento non è in uso. Il primo, e ancora oggi largamente impiegato, design retrattile utilizza un cursore e un meccanismo a molla per esporre la lama durante il taglio e ritrarla quando l’utilizzatore rilascia il cursore. Slice offre diversi modelli con funzione retrattile automatica tra cui il mini cutter, il nostro taglierino a penna, il taglierino per cartone e il cutter multiuso.

I taglierini con funzione retrattile intelligente si stanno diffondendo sempre di più dato che forniscono un livello superiore di sicurezza. Questi taglierini rilevano quando la lama perde il contatto con il materiale da tagliare, anche se non è stato rilasciato il cursore. Una volta che viene perso il contatto, la lama si ritrae autonomamente, prevenendo lacerazioni accidentali nel caso in cui l’utilizzatore perda il controllo durante il taglio. Il cutter con lama retrattile intelligente Slice è dotato di questa funzione protettiva aggiuntiva.

Gli incidenti dovuti all’esposizione della lama sono spesso il risultato di trasporto o stoccaggio improprio degli strumenti. Slice include nell’impugnatura delle opzioni più pratiche per trasportare e conservare gli strumenti al fine di fornire una caratteristica protettiva aggiuntiva. Ad esempio, i nostri taglierini per cartone possono essere agganciati ai vestiti, mantenendo la lama al di fuori delle tasche e lontana dalla pelle. Molti dei nostri strumenti hanno dei magneti integrati o dei fori per cordoncino per tenerli sempre a portata di mano e lontano da pavimento o sedute.

In alcuni casi, specialmente sul posto di lavoro, un meccanismo di ritrazione non è pratico. Quando si deve tagliare ripetutamente lo stesso materiale con la stessa profondità e per lunghi periodi di tempo, i meccanismi di ritrazione fanno perdere tempo e fatica. In questi casi è preferibile adoperare delle lame fisse, tuttavia, se si sceglie di utilizzare una lama fissa, è fondamentale andare oltre l’impugnatura, per trovare delle caratteristiche di sicurezza. Ricordate: è la lama che potrebbe ferirvi. Quando non è possibile limitare l’esposizione della lama, l’unico modo per rendere un taglierino più sicuro è quello di riprogettare la lama stessa.

Le lame per il taglierino antinfortunistico

Fin dall’inizio, Slice si è chiesta: “Cos’è un taglierino di sicurezza?” Siamo andati oltre gli sforzi compiuti dalle aziende focalizzate sulle impugnature e abbiamo sviluppato un vero cutter di sicurezza. Le lame di sicurezza in ceramica Slice sono caratterizzate da una superficie di taglio finger-friendly, ottenuta grazie alla nostra lama più spessa, zona di taglio più piccola e affilatura brevettata. Le lame Slice richiedono molta più forza per penetrare la pelle rispetto alle comuni lame in acciaio e di conseguenza sono sicure al tocco. Scoprite di più sulle proprietà della nostra affilatura finger-friendly nell’articolo: la lama di sicurezza: tutto ciò che dovete sapere.

Un’altra innovazione di Slice è la micro lama: una piccola lama integrata con la stessa affilatura finger-friendly delle nostre lame più larghe. Questa viene utilizzata nei nostri cutter di sicurezza e cutter di precisione, entrambi dei taglierini di sicurezza ideali per materie plastiche, carta e altri materiali sottili. Dato che è altamente improbabile che le micro lame siano in grado di penetrare la pelle, questi strumenti sono perfetti per essere utilizzati da coloro che lavorano a contatto con bambini.

Una lama in ceramica avanzata Slice comparata con 11 pericolose lame in metallo
Il materiale ceramico avanzato utilizzato da Slice è estremamente resistente all’usura. Una lama dura, in media, quanto 11,2 lame in metallo.

Slice usa 100 percento ossido di zirconio, un materiale ceramico avanzato la cui struttura molecolare lo rende più duro dell’acciaio. Questa durezza incrementa drasticamente le sue proprietà di resistenza all’usura, motivo per cui le lame Slice durano, in media, 11,2 volte di più di quelle in acciaio. Per questo motivo, i taglierini Slice richiedono meno sostituzioni della lama, riducendo di conseguenza le possibilità di tagli accidentali.

La tabella mostra i rischi associati ad un taglierino e quali rischi si possono prevenire con una migliore impugnatura o con una lama più sicura
Soltanto una piccola parte dei rischi a cui sono soggetti gli utilizzatori possono essere risolti riprogettando l’impugnatura, motivo per cui Slice innova la lama.

Le ceramiche ingegneristiche inoltre non arrugginiscono mai, non sono magnetiche, non producono scintille e sono chimicamente inerti. Non necessitano di lubrificanti anti-ruggine e sono sicure per essere adoperate in camere bianche e autoclavi. Per scoprire di più sulle proprietà uniche di questo materiale, date un’occhiata a: perché le lame in ceramica Slice sono più sicure delle lame in metallo?

L’ergonomia del taglierino antinfortunistico

Slice inoltre prende in considerazione altri problemi relativi alla sicurezza meno ovvi, come le lesioni da sforzo ripetuto, mentre progetta gli strumenti. È stato dimostrato e provato, attraverso dei test effettuati da terze parti*, che i nostri prodotti ergonomici riducono la fatica dei muscoli della parte inferiore e superiore del braccio, oltre che dei muscoli della mano. Durante la scelta degli strumenti da adoperare sul posto di lavoro, i responsabili alla sicurezza dovrebbero prendere in considerazione l’impatto delle lesioni da sforzo ripetuto e i danni a lungo termine che possono creare.

Porsi sempre le domande giuste prima dell’acquisto

Quando valutate un taglierino di sicurezza, chiedetevi cosa lo rende più sicuro. Si tratta solo dell’impugnatura? E la lama invece? Lo strumento è ergonomico? Date un’occhiata più approfondita alla sicurezza per ottenere il meglio dal vostro investimento. Dopo tutto, perché utilizzare un taglierino antinfortunistico se non avete intenzione di utilizzare il più sicuro?

 

* Test effettuato dalla U.S. Ergonomics, settembre 2016, Sea Cliff, New York

Articles-

Seleziona paese e lingua

NORTH AMERICA

Latin America and the Caribbean

ASIA PACIFIC

EUROPE

Contattaci